Matrimoni

Come sposarsi nell'Abbazia di Fossanova?

Ecco tutti i passi:

  1. Il primo passo è quello di verificare la disponibilità della data. Per avere una maggiore scelta è consigliabile recarsi all'ufficio parrocchiale 1 anno prima del Matrimonio.
  2. Una volta fissata la data bisogna avviare tutta la pratica dei documenti necessari (è conveniente iniziarla dai 6 mesi prima dal matrimonio, altrimenti i documenti potrebbero essere invalidi se si superano i 6 mesi). I futuri sposi devono recarsi da uno dei propri parroci (non bisogna andare da entrambi) perché segua tutta la pratica. In questa fase è molto importante muoversi per partecipare a uno dei corsi prematrimoniali offerti dalle varie parrocchie. L'attestato che si ottiene dopo la partecipazione a uno di questi corsi è condizione essenziale per poter celebrare il matrimonio.
  3. Una volta ottenuti tutti i documenti necessari, si devono consegnare all'ufficio negli orari di apertura così che si possano terminare tutte le pratiche. Inoltre si offre ai futuri sposi la possibilità di fare una prova pratica qualche giorno prima del matrimonio, dove si potranno scegliere le letture, dove si indicano i movimenti e tutti gli altri dettagli della cerimonia. Dopo di che bisognerà soltanto attendere il giorno delle nozze.

Alcune indicazioni pratiche

1. Addobbo

Per quanto riguarda l'addobbo, ci sono alcune indicazioni da seguire per motivi pratici legati alla natura stessa dell'Abbazia. Pertanto per coloro che intendono sposarsi qui sappiano che l'addobbo dovrà essere molto sobrio (anche con lo stile dell'abbazia)

  • Non si possono addobbare i banchi della chiesa dove si siedono gli altri fedeli, ma soltanto la parte degli sposi e dei testimoni
  • Si possono disporre soltanto 5 vasi di fiori sotto l'altare o l'ambone. Altre particolarità dovranno essere proposte al parroco o al suo collaboratore
  • Non si può mettere la guida o tappeto per l'ingresso degli sposi perché a motivo delle altre celebrazioni ciò non permette una pronta sistemazione dell'Abbazia perché ne usufruiscano i parrocchiani

2. Musica (clicka repertorio)

Per quanto riguarda la musica della celebrazione si richiede che sia solo musica sacra, composta esclusivamente per il culto, cioè per essere suonata dentro la chiesa.

Alcuni brani sono esplicitamente vietati perché non appartenenti alla liturgia della Chiesa e non consoni alla serietà della celebrazione che si vuole fare. Per questo, i futuri sposi devono presentare la lista delle musiche e canti scelti all'ufficio parrocchiale, nei giorni stabiliti, per avere una conferma.

3. Lancio del riso

Si può lanciare riso all'uscita degli sposi, ma da dopo la scalinata per motivi di sicurezza, poiché il riso fa scivolare le persone che accedono all'abbazia. Non si possono lanciare petali o coriandoli poiché sporcano, soprattutto quando dopo di ciò piove, tutto il borgo che dobbiamo cercare di conservare il più possibile pulito e bello.

4. Letture e libretto (libretto)

Le letture per la Santa Messa si possono scegliere da questo sito: www.liturgia.maranatha.it  

Per fare il libretto rimandiamo a questo link: RITO DEL MATRIMONIO

5. Foto e Video

  • È proibito l'uso del drone sia dentro che fuori dall'abbazia.
  • Il fotografo deve mettersi d'accordo con il sacerdote prima dell'inizio della celebrazione, per non interferire con la celebrazione.